NOTA SU INCONTRO OLIVERIO-LORENZIN

L’incontro sulla Calabria che si terrà la prossima settimana al ministero della Salute assume un’importanza strategica alla luce della giornata odierna, che ha visto protagonisti della discussione sul futuro della sanità calabrese i sindaci del territorio.

Ribadiamo, quindi, la nostra piena adesione alle richieste del presidente Oliverio, oggi sposate dagli amministratori calabresi e dall’Anci regionali, ovvero l’immediato superamento dell’attuale commissariamento, la rinegoziazione del Piano di rientro e il ritorno – così come accade in altre regioni e come accaduto in passato – della completa responsabilità di un settore cruciale a chi è stato democraticamente eletto dai cittadini. Non sono ammesse ulteriori dilazioni o tentennamenti, la misura è ormai colma e ce lo dicono gli indicatori del tavolo interministeriale, che soltanto qualche giorno fa ha certificato il fallimento dell’azione commissariale e i contestuali rischi a cui va incontro la Calabria se non ci sarà un urgente cambio di rotta e di strategia da parte del ministero alla Salute.

Siamo di fronte a una richiesta corale, che accomuna le istituzioni regionali a quelle territoriali: i temporeggiamenti e le manovre politiche non sono più ammesse, perché si consumano sulla pelle dei calabresi e in nome di un diritto costituzionale che finora nella nostra terra non trova una piena realizzazione.

Ernesto Magorno

Segretario regionale

Pd Calabria

Leave a Reply

*