NEWSSUI MEDIA

SALVINI A FOGGIA, INTERVENTO PER DEMOCRATICA

Hanno lasciato addosso a tutti noi una tristezza e un dolore indecifrabili le morti dei braccianti in Puglia. Un’ingiustizia consumata due volte, sempre sugli ultimi. Immaginiamo i loro viaggi della fortuna dai paesi d’origine, l’arrivo in quei campi di pomodori e poi, stipati gli uni accanto agli altri, la fine di tutto. Quei ragazzi, sfiancati da ore e ore sotto il sole per pochi euro, costretti a sopravvivere in condizioni di estremo disagio e poi riversi senza vita sulla strada, lasciano un noi un’immagine fortissima, che chiama in causa le nostre coscienze e ci obbliga a immedesimarci, ad andare oltre un sentimento di umana pietà e percorrere le strade della soluzioni, dell’operosità e delle azioni.

LEGGI L’INTERVENTO INTEGRALE SU DEMOCRATICA